Festival della Legalità

  • 27 novembre 2015: Festival della Legalità

2

E’ stato un grande onore per il nostro Istituto essere accreditati a partecipare al 1° Festival della Legalità. L’incontro, organizzato dall'associazione Democrazia nelle Regole in collaborazione con il MIUR, si è svolto il 27 novembre u.s., presso l’Università telematica Guglielmo Marconi, Roma.
Un pulmann con circa 40 studenti, insegnanti e la Dirigente del Polo Umanistico Dott.ssa Caterina Fantauzzi, è partito alla volta della capitale, nonostante la prima copiosa nevicata della stagione ci avesse dato il buongiorno.
Ma l’appuntamento era troppo importante. A Roma un sole splendente ci ha dato il benvenuto e la splendida cornice dell’antico palazzo universitario ha reso l’evento ancora più significativo.

4
Tema dell’incontro #IOHOPAURA
Ospiti illustri come il Magistrato Raffaele Cantone, Presidente dell’Autorità Nazionale Anticorruzione, Massimo D'Alema, già Presidente del Consiglio dei Ministri, Gianfranco Fini, già Presidente della Camera dei Deputati, hanno parlato di IMMIGRAZIONE: un tema di bruciante attualità e ancora più importante alla luce dei recenti fatti di Parigi. Interessanti tutte le relazioni. Il Magistrato ha sottolineato quanto sia diffusa la corruzione all’interno della gestione dell’accoglienza dei migranti.

1
L’On. D’Alema ha distinto il problema dei rifugiati da quello degli immigrati. Ha parlato del diritto d’asilo; degli immigrati come forza giovane vitale per un Paese come  il nostro che tende sempre più ad invecchiare; degli immigrati regolari come motore dell’economia italiana.
“Immigrazione non come problema, ma come sfida”, sottolinea il relatore. Una sfida che l’U.E. non ha saputo gestire rilevando, dunque, l’urgente necessità di promuovere politiche attive che agevolino la libera circolazione.
L’On. Fini ha affrontato il problema della cittadinanza, spiegando le differenze fra ius sanguinis, ius soli e ius soli temperato. Un’attenzione particolare è stata posta rispetto all’integrazione dei migranti, che deve condurre soprattutto all’adesione di un sistema di valori che si riconosce, si apprezza e si vive.
Integrazione, secondo On. Fini, è “considerare la patria dove si va a vivere come la propria. Integrazione è sì legalità, ma è anche amare la terra ospitante come se fosse la terra dei padri”.
Una mattinata intensa e ricca di spunti di riflessione per i nostri studenti, che si sono distinti per educazione, attenzione e partecipazione.

ragazzi

 

Sei qui: Home Legal-Mente Festival della Legalità