AAA cercasi fumettisti, narratori e reporter

majella

La classe 2° F P del Liceo Vico ha partecipato alla visita premio del Concorso indetto lo scorso mese di marzo dal Parco Majella “AAA cercasi fumettisti, narratori e reporter” in cui si è classificata 1° nella categoria Scuola Secondaria di 2° grado.

La classe, accompagnata dai proff. Alma Di Girolamo, Antonella Zarrillo e Antonio Tiberi ha partecipato ad una giornata formativa presso l’Area faunistica Centro del lupo di Pretoro e presso il Centro del capriolo di Serramonacesca nel Parco Majella.

Inizialmente gli alunni hanno svolto, nel centro di educazione ambientale iI Grande Faggio, una esperienza laboratoriale di osservazione, conoscenza ed analisi del lupo appenninico, del suo ambiente, del suo ruolo ecologico e del suo rapporto con l’uomo, imparando a fare il calcolo dell’idoneità ambientale per il lupo.

Poi hanno visitato l’area faunistica del lupo dove hanno avuto la straordinaria possibilità di osservare direttamente e di fotografare alcuni esemplari di lupi e di comprendere la storia della popolazione degli attuali branchi che si intreccia inevitabilmente con la storia del nostro territorio.

Quindi hanno visitato l’area faunistica del capriolo con l’osservazione diretta di un esemplare, la cui storia particolare ha permesso di toccare anche tematiche di rilevanza etica e morale e di capire la differenza tra visioni ”ecocentriche” e “antropocentriche”.

La visita al “Museo del lupo”, invece, ha affascinato con il suo racconto delle tradizioni popolari e della rappresentazione sacra del miracolo di S Domenico e con la visione di un centro storico tra i più suggestivi d’Abruzzo ; infine la visita all’abbazia di San Liberatore ha permesso un percorso storico che ci ha rimandato al medioevo, con l’osservazione delle tombe rupestri sul fiume Alento dovute ad un nucleo di monaci eremiti del VI-VII secolo d.C. e dell’abbazia eretta successivamente dai monaci benedettini in onore del ”divino imperatore” Carlo Magno, liberatore di questi territori dai longobardi.

Il percorso didattico effettuato ha consentito più volte collegamenti interdisciplinari con geografia, storia, italiano, scienze, religione, scienze umane e storia dell’arte con riferimenti a personaggi, atteggiamenti ed eventi dei Promessi Sposi, come la peste e i lupi, e a Dante, a fatti storici e sociali a poesie e libri, a tradizioni popolari e proverbi.

L’interesse e il coinvolgimento suscitati negli alunni da questa giornata hanno rappresentato il giusto coronamento alle attività didattiche d’aula ed uno sprone ad una collaborazione continuativa con il Parco Nazionale della Majella.

IMG 20171023 155757 web

IMG 20171023 165018 web

IMG 20171023 164126 web

IMG 20171023 171839 web