PON 2014/2020 - Fondi Strutturali Europei

lan wlan

E' disponibile nella sezione "Scuola Digitale" il bando per il collaudo della rete WI-FI da realizzarsi presso il Liceo Artistico "Mazara"

OVIDIO RUNNING

Running Sulmona 70x100

Il 07/05/2016 con partenza alle ore18:00 ci sarà la gara podistica competitiva di 9 km nello splendido scenario delle strade del capoluogo peligno e alle ore 18:15 avrà luogo “Passeggiando nella storia”, percorso per adulti e ragazzi di 5 km che si snoda nello storico centro della città.

pieghevole ovidio running

L'architettura è donna

173615617 321e8bc9 4b20 4a3b 8aef b700784474a9

La notizia della scomparsa di Zaha Hadid non ha scosso solo il mondo dell’architettura e quello degli addetti al lavoro ma anche quelli che a scuola continuano ad ispirarsi alle sue opere, osservandole e studiandole da vicino. Zaha Hadid è stata nell’ordine: l’icona femminile dell’architettura; una professionista che ha lavorato in 55 diversi paesi del mondo; la prima donna a ricevere il Premio Pritzker (l’omologo del Nobel per gli architetti); una donna capace di mettere in piedi uno studio in cui lavorano tuttora più di 450 dipendenti.

Nata a Baghdad nel 1950, figlia un ricco uomo d'affari, dopo aver seguito un primo corso di matematica a Beirut si trasferisce in Inghilterra dove a partire dagli anni ’70 inizia a dedicarsi all’architettura. Ha lavorato al fianco di Rem Koolhaas e Bernard Tschumi, prima di iniziare il proprio percorso personale nel 1979 aprendo uno studio autonomo a Londra. Dalla formazione sperimentale appresa al fianco di Alvin Boyarsky ha ricavato uno stile immediatamente riconoscibile: linee spezzate, geometrie instabili con forme pure e disarticolate costituite da frammenti e da volumi deformati; e ancora, tagli, asimmetrie e un'assenza di canoni estetici tradizionali. Gli appassionati delle etichette la annoverano nella congerie variegata dei decostruttivisti. Seguirà poi un periodo più biomorfico, in cui i lavori ricordano ad esempio le forme delle conchiglie o delle increspature di sabbia. Ha potuto iniziare la sua esperienza architettonica grazie anche alla fiducia accordatale da mecenati come Rolf Fehlbaum, direttore della ditta di mobili Vitra. Nel sito della sua fabbrica a Weil am Rhein, in Germania, Zaha Hadid ha potuto realizzare uno dei suoi primi lavori importanti.

Tra le sue opere ricordiamo il grande complesso alberghiero di Hong Kong; il padiglione video - musicale a Groningen, il bar ristorante Moonsoon a Sapporo e il Centro di Arte Contemporanea a Cincinnati. Quest'ultimo, inaugurato nel 2001 rappresenta il primo museo americano progettato da una donna. Inoltre Hadid ha creato la Mind Zone (la Zona del pensiero) all'interno del New Millenium Experience della Millennium Dome di Greenwich, a Londra e il MAXXI di Roma.

stringio    Vitra Fire Station - Weil am Rhein

th 65d1300db123ce22f6e2569fb36764f8 00896 mo zh7164 n90523 higha4     Bar Ristorante Moonsoon - Sapporo

maxxi a roma scultura dinamica 480x280     MAXXI - Roma

Fire Station

Vittorio Clemente: Terra e Cuore

vittorio clemente man

Il Giorno 12 Aprile 2016, alle ore 10:30, presso il Cinema Pacifico di Sulmona, l’Istituto di Istruzione Superiore Ovidio presenterà il libro “Vittorio Clemente l’Uomo, il Poeta”. Seguirà la cerimonia di premiazione degli studenti vincitori del concorso letterario provinciale “Vittorio Clemente: Terra e Cuore”, bandito il 15 Ottobre 2015, in occasione della celebrazione del quarantennale della morte del poeta di Bugnara. All’evento interverranno il Prof. Ottaviano Giannangeli, il Prof. Cosimo Savastano, il prof. Pasquale Clemente e il Dirigente Scolastico Prof. Raffaele Santini. L’iniziativa è stata promossa dalla famiglia Clemente-Tataseo e il progetto è stato curato dalle docenti referenti Maria Rosa Ferrusi, Alessandra Carugno e Annunziata Felice.

Sfilata METAMORFOSI

104498 jeans brit ita

 

Hanno detto di noi.......

 

zac7.itleggi l'articolo

centroabruzzonews  leggi l'articolo

reteabruzzo  leggi l'articolo

OndaTvguarda il servizio

 

PON 2014/2020 - Fondi Strutturali Europei

lan wlan

E' disponibile nella sezione "Scuola Digitale" il bando per la progettazione, la realizzazione e il collaudo della rete WI-FI da realizzarsi presso il Liceo Artistico "Mazara"

 

 

PIAZZA XX

1A4

 

E' disponibile la versione digitale della III edizione di PIAZZA XX.

 

sfoglia    sfoglia

Classico Moderno

Antiseripetrucci.jpg - 3.99 MB

Venerdì 15 gennaio 2016, alle ore 16.30 presso il Cinema Pacifico di Sulmona avrà luogo il secondo incontro del Ciclo di conferenze “Classico Moderno”, curato dal professor Oreste Tolone, per l’Istituto Superiore Ovidio di Sulmona.
L’incontro, dal titolo "Economia e Filosofia. Il ruolo della formazione umanistica", vedrà la presenza di Dario Antiseri, professore emerito di Filosofia dell’Università Luiss di Roma e del Professor Alberto Petrucci, professore di Economia presso la medesima università.
Dario Antiseri è considerato tra i principali studiosi di logica matematica ed epistemologia del nostro paese, sostenitore di una linea liberale e autore di numerosi libri e articoli che lo hanno reso famoso nel mondo. Importante anche la sua opera di divulgazione scientifica e filosofica, affidata alla televisione ma soprattutto ai suoi testi di didattica e ai manuali di filosofia per le superiori, a tutt’oggi, i più tradotti nel mondo.
Nel 2002 è stato insignito della laurea honoris causa dall’Università Statale di Mosca.

Alberto Petrucci è stato professore di Politica economica, Macroeconomia e di Economia internazionale nella Facoltà di Scienze politiche della Luiss; ha compiuto attività di ricerca all’estero, in particolare presso le Università di Oxford (Gb.), Stanford, New York e Columbia(USA). Ha al suo attivo numerose pubblicazioni internazionali, tra cui ricordiamo quelle scritte con il Premio Nobel per l’economia, l’americano Phelps, nel 2005 e nel 2009.

Al centro del loro dibattito il rapporto tra economia e filosofia e in particolare il valore della formazione umanistica per lo studio di discipline scientifiche, come quelle economiche.
 
L’incontro è aperto alla cittadinanza.
 
 
 

Video Liceo G. Vico

E' pronto il nuovo video del Liceo G. Vico.

 

Buona visione ...

 

YOUTUBE

 

 

ARTis numero uno

ARTis n 1

 

Nel nuovo numero di ARTis gli studenti del Liceo Artistico propongono una serie di articoli riguardanti la vita della Scuola che si prepara al bimillenario ovidiano e che, sempre di più, va affermandosi nel territorio come luogo in cui sviluppare competenze ed abilità indispensabili per un positivo inserimento nel mondo del lavoro e dell'Università.

 

sfoglia  sfoglia

Sei qui: Home News ed eventi